- Home
- News
- Forum
- Contatti e Iscrizioni
- Attività della Bottega
- MiniOlimpiadi 1°Ediz.
- Pubblicazioni della Bottega
- Foto Città Vecchia-Escurs.M/N
- Foto Treno Storico-Lecce
- Foto presepi e vie di Napoli
- Foto Omaggio a Diego Marturano
- Foto Lungo i sentieri Circumma
- Foto Passeggiando nell`Isola
- Foto Don Diego e la città Perd
- Convenzioni con Associazioni
- Progetto Irresistibile Fougez
- Dedicato a Aldo Moro
- Foto escursione barca didattic







Progetto Irresistibile Fougez


L`iniziativa, volta alla conoscenza delle matrici culturali, della storia, della memoria e delle testimonianze civili di Taranto e della Puglia, ha avuto lo scopo di dedicare, nel 50° anniversario dalla sua morte, l’intero 2016 alla memoria di Anna Fougez, grande artista tarantina, personaggio poliedrico della storia del Varietà italiano, che furoreggiò sui palcoscenici fra gli anni venti e trenta del secolo scorso.
Un’iniziativa basata sulla promozione e diffusione della conoscenza a favore della rinascita culturale e civile del territorio, di particolare rilevanza culturale nell’ambito della Regione Puglia, che certamente contribuisce alla diffusione dei valori della cultura e delle arti, attraverso un personaggio che tanta notorietà portò al nostro territorio.
Il progetto è stato modulato e diviso in due sezioni d’intervento.
La prima parte dell’attività, completata nel primo semestre dell’anno 2016, è consistita nella catalogazione e nella raccolta di lettere, fotografie, locandine, abiti di scena, filmati d’epoca, registrazioni audio, spartiti, corrispondenza autografa, articoli e ritagli di stampa, di grande interesse storico e culturale, inerenti l’attività artistica della Fougez, ottenendo la concessione del materiale da RAI Teche, Biblioteca della SIAE, Istituto Luce, Cineteca Nazionale di Roma e da collezionisti privati.
La seconda parte del progetto, da completare nel 2017, ha visto la realizzazione della proiezione in prima nazionale del film Fiore selvaggio, avvenuta al Teatro Orfeo di Taranto il 19 dicembre 2016 in una serata di gala, con un pubblico che ha gremito la sala e tributato un grande successo alla manifestazione.
Il tutto è stato reso possibile grazie alla convenzione sottoscritta tra la Bottega delle Idee, la Cineteca Nazionale di Roma, proprietaria della pellicola, e Apulia Film Commission. Il progetto di restauro dell’unica copia esistente al mondo ha, infatti, permesso la valorizzazione di una grande attrice e protagonista del varietà degli anni 20/40 come Anna Fougez e di un regista, Gustavo Serena, tra i più rilevanti dell`epoca, che ebbe la capacità di dirigere interpreti come Francesca Bertini nell`Assunta Spina.
E’ stato un evento di grande spessore culturale e di alto livello mediatico. Un risultato di estremo interesse quello di recuperare e far conoscere al grande pubblico un pezzo di storia del cinema muto di quegli anni, per troppo tempo dimenticato. Senza tralasciare il fatto che Fiore selvaggio è considerato tra i cento film del cinema muto d’importanza nazionale.
Una grande prima serata che ha valorizzato il costante e quotidiano lavoro fatto dalla Cineteca Nazionale nel recupero e valorizzazione del patrimonio cinematografico italiano e ha messo in evidenza la collaborazione con iniziative culturali nate dal territorio.
Un accurato programma di promozione ha permesso di raggiungere un risultato di eccellenza, grazie anche ai patrocini della Regione Puglia, del Comune e della Provincia di Taranto, della Cineteca Nazionale di Roma, della Fondazione Apulia Film Commission, della Fondazione Taranto e la Magna Grecia, del Teatro Pubblico Pugliese, della Biblioteca della SIAE, della Rai Teche, e di alcuni Enti e Imprese private del territorio.
Una serata unica che resterà, sicuramente, a lungo nella memoria dei presenti e non solo.
Un evento, saggiamente spettacolarizzato con altri elementi di grande interesse, come il soprano Tiziana Spagnoletta che ha fatto rivivere il mito della Fougez cantando canzoni del suo repertorio, tra le quali la famosa ”Vipera”, accompagnata dal vivo al pianoforte dal M°.Dante Roberto. I filmati di RAI Teche e dell’Istituto Luce che hanno permesso di rivedere artisti e immagini del passato. La misurata presentazione di Adriano Calzolaro e il racconto proposto da Luigi Calabrese, oltre all’ambientazione creata nell’accoglienza del pubblico all’interno del foyer del teatro con boys in frac che offrivano un’elegante brossura riassuntiva del lavoro svolto e della trama del film.
La vera preziosità è stata comunque la proiezione di Fiore selvaggio accompagnato dal vivo al pianoforte dal M. Antonio Coppola con un commento musicale di grande livello artistico.
Anche la stampa ha riservato un grande tributo all’iniziativa oltre al Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale di Roma che, sul proprio sito web ufficiale, ha proposto un puntuale commento all’iniziativa, dedicandogli un’itera pagina.

La Bottega delle Idee, grazie al progetto “Irresistibile Fougez”, è rientrata tra i partner del Taranto Film Festival che si svolto dall’11 al 18 dicembre in varie location della città, il cui obiettivo era mirato alla rigenerazione urbana del territorio passando attraverso la cultura e lo spettacolo. Una splendida opportunità di promozione del territorio, riscoperta dell’identità, sinergia tra le realtà locali, con l’obiettivo di un futuro condiviso. Esattamente i nostri obiettivi statutari.

Domenica 5 febbraio 2017 nel foyer del Teatro Orfeo di Taranto, si è svolto il Reading letterario di presentazione del libro biografico dedicato alla grande artista tarantina, scritto da Luigi Calabrese e pubblicato dalla Scorpione editrice.
La lettura di alcuni brani del libro, intervallata dalla proiezione di clip del film “Fiore Selvaggio” e di alcune immagini dell’artista, è stata fatta a cura degli attori: Roberta Passantino, Lucrezia Salinaro e Adriano Calzolaro.

Sabato 11 marzo 2017 presso la galleria comunale del Castello Aragonese di Taranto è stata inaugurata la mostra "IRRESISTIBILE FOUGEZ" che resterà aperta sino al 2 aprile 2017, con orari dal lunedì al venerdì dalle ore 17 alle ore 20, mentre il sabato e la domenica dalle ore 10 alle 13 e nel pomeriggio dalle 17 alle 20.
La mostra, interamente dedicata all’artista Anna Fougez, dall’Associazione La Bottega delle Idee e curata dallo scenografo Pasquale Strippoli, vede l’esposizione dei fotogrammi restaurati del film Fiore selvaggio, delle fotografie dei suoi spettacoli, della sua vita privata, delle locandine e delle copertine dei suoi dischi, delle lettere autografe, di articoli e ritagli di stampa e di alcuni costumi di scena. Materiale, di grande interesse storico e culturale, prelevato presso gli archivi della Biblioteca Nazionale della SIAE, dell’Istituto Luce, della Cineteca Nazionale di Roma, del Museo del Cinema di Torino e di collezionisti privati.
Il tutto attraverso un percorso guidato, che immerge il visitatore nella fantastica atmosfera di quegli anni a partire dalla Belle Epoque, al Cafè Chantant, sino al Varietà e alla metà del secolo scorso.
L`evento è prodotto in partnership con la Regione Puglia, il Comune di Taranto, La Cineteca Nazionale, Apulia Film Commission, il Teatro Orfeo, l`Agenzia di Sviluppo Terra Jonica e Programma Sviluppo. Ha inoltre il patrocinio di Puglia Promozione, della Provincia di Taranto, del Teatro Pubblico Pugliese, della SIAE e di RAI Teche.Ha riscontrato anche la sensibilità culturale di Angelo Nardelli Abbigliamento, Santoro Pianoforti, Provinciali Service e River Tyre.




- Pubblicazioni
- Siti Utili
- Autocertificazioni
- Certificati
- Musei
- Biblioteche
- Associazioni
- Spettacoli ed Eventi
- Utilità
- Marcia per l`ambiente
- Foto FUMO NERO SU TARANTO
- Corsi di formazione



Area Riservata

Username


Password